mercoledì 28 marzo 2012

Aggiornamenti vari

Oh signur! Non son morta eh, sono ancora qui a romper le palle! E' che è un periodo in cui ho sempre un sonno atavico e la sola idea di mettermi al pc dopo esserci stata per 6 ore di fila al lavoro, mi rende nevrastenica. Sarà anche la dieta.... mah!!!
Comunque venerdi andrò a fare il fatidico primo controllo dopo un mese e se la mia bilancia non è completamente impazzita, dovrei aver perso almeno 4 chili. Vi dirò poi.
Per Cath, nuova amica vegetariana, e per chi non è a dieta strettissima come me oppure vuole fare un piccolissimo strappo alla regola, ecco una velocissima idea culinaria primaverile (che forse, negli anni, ho già postato, chi si ricorda più).

Torta salata alle verdure

Pasta sfoglia (magari pronta, va bene sia surgelata ma ancor meglio quella rotonda che trovate nel banco frigo dei supermercati)
1 o 2 zucchine (a seconda della dimensione e Angeloccì non ridere e non fare battute che sennò ti picchio)
1 melanzana non tanto grande, magari di quelle rotonde viola che praticamente non hanno semi
1 peperone, giallo o rosso
2 pomodori
1 mozzarella o altro formaggio filante (va bene anche la fontina, oppure il galbanino o roba del genere)
 A piacere anche 2 o 3 fettine di prosciutto crudo


Per prima cosa accendete il forno a 200° e fate abbrustolire il peperone pulito, a fette, così potete spellarlo.
Poi stendete la pasta sfoglia nella teglia e  la bucherellate con una forchetta. 
Se volete usare il prosciutto crudo (non tu, Cath) dovete metterlo sul fondo della pasta.
Tagliate le zucchine e la melanzana con la grattugia che fa fettine sottilissime e le mettete nella teglia in modo casuale.
Aggiungete il peperone spellato a fettine sottili, e i pomodori, sempre a fettine o a pezzetti, a cui avrete tolto i semi (e se volete anche la buccia).
Salate, pepate, aggiungete le erbe che vi pare, tipo origano ad esempio, che ci sta molto bene.
In ultimo cospargete la torta con il formaggio e mettete in forno.
Per fare un bel lavoro e non bruciare il formaggio sarebbe meglio coprire la torta con un foglio di alluminio per almeno i primi 10-15 minuti.
Proseguire poi la cottura per altri 10-15 minuti (a seconda del forno, controllate che la pasta sfoglia diventi di un bel colore ambrato e non bruci).
Dopodichè gustatela anche per me che non posso mangiarla (la pasta sfoglia purtroppo è parecchio grassa sigh).

Però, un buon sostituto, più magro anche se non così godurioso, è fare una pasta tipo pizza, da tirare molto sottile e usare come base. Bisogna solo stare attenti che non secchi troppo sennò vi partono i denti :-)))

11 commenti:

keypaxx ha detto...

Oh beh, ne ho appena fatte otto di ore, ma eccomi qui.
:)
Mi prendo nota della tua ricetta e ti lascio un sorriso riposante.
^__^

Daniele Tarlazzi ha detto...

quasi quasi baro sulla taratura della bilancia e dico che son calato pure io... poi vado a scofanarmi un bel gelato :-DD

monicamarghetti ha detto...

:) 4 kili è un successo mia cara!!
beh fai tutto con calma io resto ad attenderti!
un bacione
moni

Catherine V.J. ha detto...

Grazie grazie grazie grazie :) :)
Non vedo l'ora di provarla. Se la trovo posto la foto del risotto ai gamberetti!! :D
A presto,
C.

Francesca Violetta ha detto...

ma questo è diventanto un blog di cucina!! brava, complimenti per le ricette!!! e soprattutto per aver perso 4 kili (ma vogliamo la verità eh!!)
baci

AngeloC. ha detto...

çç
mi tarpi le ali...

Non vuoi che voli via?? :P

Buon sabato e buona domenica delle palme ^^

monicamarghetti ha detto...

:) ciao cara un baciogiorno

keypaxx ha detto...

Ti lascio un sorriso e i migliori auguri per una serena pasqua.
^____^

AngeloC. ha detto...

Il nuovo post è stato programmato per domani...

ma se mi hai spinto ad aggiornare il blog al solo scopo di far scivolar giù quel post che attenta alla tua dieta...
rischi di cadere dalla padella nella brace fondente :p

Buona Pasqua e Pasquetta ^^

monicamarghetti ha detto...

ciao carissima spero tu abbia passato delle buone giornate di festa:)

bacione
moni

monicamarghetti ha detto...

ciao Super Zidora buona domenica:)
un bacione
moni